Salve a tutti,

è un po’ che non mi dedicavo al mio blog, che non scrivevo qualche parola per i miei lettori… penso però che per esprimere particolari momenti e sensazioni forse il modo migliore è proprio il silenzio.

Ad ogni modo eccomi tornato a voi, miei cari, e per ricompensare questa mia latitanza ho cambiato anche un po’ la testata del blog, tanto per stare anche in tema con l’autunno che fra un po’ arriverà.

Vi scrivo perchè stamani mi sono svegliato con una voglia di lavorare pari allo zero assoluto (per chi non lo sapesse è -273,15° C ). Lo zero assoluto è possibile raggiungerlo in base a tre leggi fisiche: Il teorema di Nernst, anche chiamato terzo principio della termodinamica, Principio di indeterminazione di Heisenberg, Energia di punto zero.

Ebbene, io l’ho raggiunto proprio stamani.

A questo punto ho preso un caffè in un bar, ove il proprietario forse a stento conosce il principio di leva, ma per senso sicuramente pratico e non teorico. Tra una battuta e un’altra abbiamo iniziato a fare una serie di battute a ripetizione, e alla fine sono uscito da quel bar con un altro umore, con un’altra voglia di affrontare la mia giornata e anche di andare a lavoro.

Insomma a quanto pare, sono proprio quegli eventi che nella tua vita descriveresti come insignificanti, quelle cose che possono invece cambiare radicalmente il senso di tutto, dando un significato diverso ad ogni cosa, come per esempio ad un principio fisico, chiamato appunto, zero assoluto… il mio zero assoluto.

Un abbraccio cari lettori.

Elicus

Annunci